free money onlinefree moneymoney for freemake free money
Home Sit start
PARTENZA SEDUTO
 
 
La partenza seduto (sit start) è ormai un aspetto importante nel bouldering. Sta di fatto però che al contrario dell’arrampicata in falesia in cui vi sono precise regole che convalidano una determinata prestazione, nel bouldering resta tutto un po’ vago. Strisciate sui crash, paratori che alla fine sono anche scaricatori o “punciatori”, partenze seduti con 3 materassi sovrapposti e magari con già in mano la presa del movimento successivo, bazzicando nei luoghi più frequentati, se ne possono vedere di tutti i colori.
 
Chiaramente ognuno può operare come meglio crede e in modo da potersi divertire, in fondo questo è l’importante però se si vuole rivendicare una data prestazione è giusto eseguirla come si deve.
Per questo la partenza seduto è importante; infatti in alcune linee può succedere che il primo passo è addirittura il più duro e quindi è determinante per il fatidico numerino che sta di fianco al nome del blocco. Partendo non correttamente la quotazione può subire evidenti modifiche.
 
Da nessuna parte vi sono regole ben precise l’unico accenno lo si può leggere nelle guide di Cresciano , Chironico, Gottardo, che, cito ”Per partenza seduto, intendiamo che l’ultima parte che abbandona il suolo è il posteriore”. Fino a qui tutto ok , non si specifica però  dove si é seduti.
 
Per le persone di bassa statura esiste l’evidente problema di non arrivare alle prese di partenza, in questi casi è plausibile l’uso di rialzi per raggiungerle (a braccia stese), ma per persone di media statura (da170 cm circa in su) la partenza dovrebbe essere effettuata con un solo crash-pad. Inoltre ultimamente si è allargata la schiera di tappeti sempre più spessi che se da una parte sono ottimi per attutire le eventuali cadute, dall’altra non sono l’ideale per eseguire partenze da seduti. Un crash tipo il satellite Franklin (quello giallo) è secondo noi una buona opzione.
 
Anche il punto di partenza crea spesso degli equivoci. Normalmente quando un blocco è frecciato, ci si colloca seduti di fronte alla freccetta che in genere si trova alla mediana dei 2 possibili appigli di partenza. Comunque una volta seduti fronte alla freccia dove si arriva si arriva. Un’eccezione quando, in prossimità della freccia ci sono delle crocette che indicano le prese di partenza, ciò significa partenza obbligata e uguale per tutte le morfologie.
 
Per le altre regole etiche del gioco ci rifacciamo a quello già descritto sulle guide sopraccitate.
 
Sempre però comunque: FATE VOBIS

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 15 Maggio 2009 16:52 )